Servizi al cittadino

Sei in: Home > Attività e servizi > Servizi al cittadino

Patronato

Il Patronato Acli eroga un servizio di consulenza ed assistenza a favore dei cittadini, lavoratori e pensionati in materia previdenziale ed assistenziale, sia nel settore privato sia in quello pubblico.

Nel dettaglio

  • verifiche sulle posizioni contributive;
  • assistenza in materia di riscatti, ricongiunzioni, versamenti volontari, disoccupazione, congedi per maternità;
  • assistenza e inoltro pratiche pensionistiche di invalidità, vecchiaia, anzianità, superstiti.
  • domande di invalidità civile ed eventuali ricorsi;
  • Consulenza e inoltro di domande per legge 104 e legge 68;
  • Consulenza in materia di infortuni sul lavoro e/o malattie professionali
  • prestazioni a favore degli immigrati (rilascio e rinnovo permesso di soggiorno, ricongiungimenti familiari ecc.)
  • consulenza nell’ambito del lavoro, verifica busta paga o TFR, informazioni su diritti e doveri.
  • Verifica posizione assicurativa
  • Consulenza e inoltro di domande di pensione di vecchiaia, anzianità, inabilità e ai superstiti.

Il Patronato A.C.L.I. si trova in vico Falamonica 1/1 ai seguenti orari:

Lunedì e venerdì 8.30-12.30
Martedì, mercoledì e giovedì 8.30-12.30 e 14-16.30

Per informazioni: 010 25332220

Approfondimenti: www.patronato.acli.it

CAF – Servizi Fiscali

AVVISO: DA GENNAIO 2020 TUTTI I SERVIZI CAF SU APPUNTAMENTO

Acli Service Genova è una società che, in convenzione con il CAF ACLI S.r.l., opera in ambito fiscale per i seguenti servizi:

  • compilazione dei mod.730 e mod.UNICO
  • mod.Red
  • adempimenti IMU – TASI: F24 per il pagamento e dichiarazioni IMU – TASI
  • ritiro CUD e destinazione 8 e 5xmille
  • dichiarazioni di responsabilità (ICRIC, ICLAV, ACC AS/PS) per erogazioni di prestazioni assistenziali Inps. SCARICA DELEGA INPS PER QUESTI SERVIZI
  • rilascio attestazioni Isee e Ise Università
  • contenzioso tributario
  • contratti di locazione
  • successioni
  • contabilità e adempimenti per Associazioni
  • consulenza ed invio modello EAS
  • contabilità P. IVA

C.A.F. – CENTRO DI ASSISTENZA FISCALE

e-mail: genova@acliservice.acli.it

Tel 010 25332220

Modello 730 – Modello Unico – Modelli Red – IMU-TASI – ISEE/ISEU – BONUS GAS, ENEL, TELECOM

COMPONENTI DEL NUCLEO FAMILIARE (alla data di presentazione)

  • Autocertificazione della composizione del nucleo familiare
  • Carta d’identità della persona che presenta la dichiarazione
  • Codice fiscale di tutti i componenti del nucleo, anche se con residenza diversa
  • Contratto di locazione con estremi di registrazione
  • Certificato di invalidità, Legge 104/92 e/o verbale di accompagnamento
  • Sentenza di separazione o divorzio

REDDITI DEL NUCLEO FAMILIARE (riferiti all’anno di imposta 2018)

  • Modello 730/2019 (redditi 2018) o Modello Unico/2019 (redditi 2018)
  • C.U. 2019 (redditi 2018) (da produrre SEMPRE, anche in caso di presentazione della dichiarazione dei redditi)
  • Certificazioni relative a redditi esenti da imposte (borse di studio, attività sportive dilettantistiche, voucher, ecc…) percepiti nel 2018
  • Assegni di mantenimento effettivamente percepiti per il coniuge e/o per i figli, anche in assenza di separazione
  • Assegni di mantenimento erogati per il coniuge e/o per i figli, anche in assenza di separazione
  • Dichiarazione IRAP 2019 per imprenditori agricoli
  • Redditi da lavoro dipendente prodotti all’estero nel 2018 Solo per i dipendenti della Pubblicazione Amministrazione: certificazione attestante i trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari non soggetti a Irpef erogati nel 2018 (es.: assegni per il nucleo familiare)

PATRIMONIO MOBILIARE DEL NUCLEO FAMILIARE AL 31/12/2018

  • Saldo al 31/12/2018 e Giacenza Media 2018 per tutti i conti correnti, libretti, carte prepagate (anche se cointestate con persone esterne al nucleo familiare)
  • Per i conti correnti, libretti, carte prepagate aperti nel 2018: Saldo al 31/12/2018, Giacenza media e data di apertura
  • Per i conti correnti, libretti, carte prepagate chiusi nel 2018: Giacenza media e data di chiusura
  • Valore nominale al 31/12/2018 per Titoli di Stato, Obbligazioni, Certificati di Deposito, Buoni Fruttiferi, ecc…
  • Totale dei premi complessivamente versati al 31/12/2018 per Assicurazioni sulla Vita di tipo misto e di capitalizzazione
  • Valore del Patrimonio Netto al 31/12/2018 dei titolari di partecipazioni possedute in società di persone o di imprese individuali, dato dalla risultato della seguente operazione: valore delle rimanenze finali + valore dei beni ammortizzabili – valore dei beni ammortizzati e altri cespiti o beni patrimoniali.

NOTA BENE: tale dato non è desumibile da dichiarazione dei redditi ma da richiedere al commercialista.

 

PATRIMONIO IMMOBILIARE DEL NUCLEO FAMILIARE AL 31/12/2018

  • Certificazioni catastali aggiornate relative a terreni e fabbricati (visure catastali, atti di compravendita, ecc…)
  • Valore ai fini IMU per le aree fabbricabili
  • Valore ai fini IVIE degli immobili situati all’estero
  • Capitale residuo al 31/12/2018 dei mutui contratti per acquisto o costruzione di immobili

AUTOVEICOLI, MOTOVEICOLI E IMBARCAZIONI

  • Targhe di autoveicoli, motoveicoli (di cilindrata superiore ai 500cc) e imbarcazioni.

ISEE SPECIFICI

Prestazioni per minorenni:

In caso di genitori non coniugati e non conviventi e in assenza di un provvedimento giudiziario, è comunque necessario produrre la documentazione di entrambi i genitori oppure il modello DSU presentato dal genitore non convivente.

Inoltre, è sempre necessario indicare il codice fiscale del genitore non convivente.

Prestazioni per Università:

Lo studente universitario che intenda presentare la dichiarazione ISEE esternamente al nucleo familiare deve obbligatoriamente rispettare i seguenti parametri:

è  Residenza esterna al nucleo familiare da almeno due anni e in un immobile non di proprietà dei genitori

è  Reddito annuale lordo (riferito agli anni 2018 e 2019 ) superiore a 6500,00 Euro

Nel caso di genitore non convivente e non coniugato va comunque presentata la documentazione di entrambi i genitori.

Prestazioni Socio-Sanitarie Residenziali:

Qualora si richiedano prestazioni di natura socio-sanitaria a ciclo residenziale (RSA) è necessario presentare anche i dati anagrafici ed eventuale numero attestazione ISEE di figli non conviventi col beneficiario.

CAF – Sedi

Consulta l’elenco e i recapiti delle sedi CAF

myCAF

Accedi al myCAF

Cosa trovi qui