Rinnovare i Servizi per il Lavoro

Analisi e Proposte ACLI che guardano a domani

 

 

La necessità di una riflessione sullo stato attuale dei Servizi per il lavoro in Italia è sempre più evidente alla luce del rapido cambiamento tecnologico degli ultimi anni, che vede crescere le difficoltà a colmare lo skill mismatch tra le competenze richieste dai datori di lavoro e quelle effettivamente possedute dai lavoratori.

Ad oggi, i Centri per l’Impiego non sembrano avere gli strumenti adatti a fronteggiare le sfide di un mercato del lavoro in continua evoluzione, in cui appare necessario un innalzamento della qualità dei servizi di inserimento lavorativo, tanto che il Governo ha già previsto una misura destinata a migliorare l’operatività delle strutture pubbliche prevedendo, per il triennio 2019-2021, la destinazione di una quota delle facoltà assunzionali delle Regioni al rafforzamento degli organici dei Centri per l’Impiego.

Il dossier predisposto dall’Osservatorio giuridico fa il punto sullo stato attuale dei servizi per il lavoro e sugli interventi di riorganizzazione in corso, arrivando ad individuare quattro linee strategiche per il loro sviluppo e la loro efficacia.

 

DOSSIER:  Verso una riforma dei centri dell'impiego

  • banner 1
    Patronato acli
  • CAF Acli
  • Acli
  • FAP
  • Lega Consumatori
  • Acli Colf
  • CTA
  • Acli Punto Famiglia
  • Acli Terra
  • US Acli
  • Unasp
  • aesseffe
  • Il sito viene aggiornato il 15 e il 30 di ogni mese