Gioco d'azzardo


Campagna contro il gioco d'azzardo

 

In seguito alla decisione della Regione Liguria di prorogare l'entrata in vigore della legge regionale che contrasta il gioco d'azzardo (la n° 17 del 30 aprile 2012), diverse associazioni genovesi (tra cui Acli, Arci, Auser, Fondazione Auxilium) hanno fatto sentire la propria voce protestando contro tale presa di posizione, ai fini di tutelare gli interessi dei cittadini e la loro salute, minata da una piaga sociale (l'azzardo) che registra cifre sempre più in aumento e una preoccupante incidenza tra i giovani. Attraverso poi la recente invenzione dei "ticket redemption" (sorta di slot machine per bambini in cui al posto delle banconote si usano biglietti con cui ritirare premi), la minaccia del gioco d'azzardo sembra incombere anche sulla salute dei più piccoli, esponendoli a forme d'intrattenimento diseducativi e pericolosi.

 
Lunedì 27 marzo  si è svolta davanti al palazzo della Regione una manifestazione di protesta contro la proroga della legge 17/2012, a cui hanno partecipato le associazioni sopra citate insieme al coordinamento regionale "Mettiamoci in gioco" e la Consulta comunale di Genova contro l'azzardo, per far sì che la legge anti-slot entri in vigore il 2 maggio, come da programma.
 
"Mettiamoci in gioco" è la campagna nazionale contro i rischi del gioco d'azzardo a cui aderiscono diverse associazioni tra cui le Acli di Genova, che promuovono gli ideali di una campagna sociale mai come oggi così necessaria e sentita.
 
In allegato alcuni articoli di approfondimento:
 
 
 
  • banner 1
    Patronato acli
  • CAF Acli
  • Acli
  • FAP
  • Lega Consumatori
  • Acli Colf
  • CTA
  • Acli Punto Famiglia
  • Acli Terra
  • US Acli
  • Unasp
  • aesseffe
  • Il sito viene aggiornato il 15 e il 30 di ogni mese