Referendum Costituzionale

 

La decisione del voto


Le ACLI Nazionali hanno preso posizione sul merito del Referendum del 4 dicembre sulla Legge di Riforma Costituzionale.

L'impegno di studio e formativo, sia a livello Nazionale che genovese, messo in campo dal momento della sua approvazione parlamentare ha portato l'Associazione a sostenere le ragioni del SI.

Il Referendum del 4 dicembre sulla Legge di Riforma Costituzionale ha attivato nella nostra società fermenti vivi e vitali che costituiscono un segnale di speranza, ha costituito una sollecitazione a scoprire o riscoprire i contenuti della nostra Costituzione, ci ha interrogato sulle conseguenze del voto e sull’eser­cizio della democrazia nel nostro Paese, sul rapporto e l’artico­lazione tra i poteri, sulla partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, sul bilanciamento tra autonomie locali e unità nazionale, sulla consapevolezza dell’importanza della posta in gioco e la volontà di assumersi la responsabilità dell’esercizio della cittadinanza.

Proprio per quanto sopra, ritorniamo a proporre la documentazione che nelle scorse settimane ha costituito opportunità per formare in ciascuno di noi un orientamento consapevole in merito ad una decisione così importante per il funzionamento delle istituzioni.

 

Approfondimenti:

- Posizione Acli su Referendum

- Come potrà cambiare la Costituzione

- Slide

- Costituzione della Repubblica Italiana con Note

- Aggiornamenti Sociali

  • banner 1
    Patronato acli
  • CAF Acli
  • Acli
  • FAP
  • Lega Consumatori
  • Acli Colf
  • CTA
  • Acli Punto Famiglia
  • Acli Terra
  • US Acli
  • Unasp
  • aesseffe
  • Il sito viene aggiornato il 15 e il 30 di ogni mese